Aria nuova all’Atletico Gualdo Fossato, il presidente Calisti carica l’ambiente

Stadio comunale Fossato di VicoFossato di Vico – Non se l’aspettava davvero nessuno un avvio così difficile per la neonata società di calcio dell’Atletico Gualdo Fossato nel campionato di prima categoria. Soltanto sei i punti raccolti, frutto di una sola vittoria, tre pareggi e ben nove sconfitte. Un penultimo posto solitario per una classifica che comincia a far paura. Ben altre erano le ambizioni di inizio stagione e la rosa, che stona con la classifica attuale, sembrava ben costruita, alcuni veterani a far da chioccia a tanti giovani già con diversi campionati alle spalle e con un entusiasmo che faceva ben sperare. La neonata società, frutto dell’unione tra Atletico Gualdo e Vis Fossato, era partita con ben altri auspici e la carica di inizio stagione sta scemando, un vero peccato per una realtà piena di ambizioni e di progetti. Non demorde in ogni caso il presidente Calisti, un uomo che sta mettendo impegno, dedizione e professionalità su un progetto che non vuole assolutamente che naufraghi nel disinteresse generale. “Serviva una scossa forte per tutto l’ambiente e dopo le dimissioni dello staff tecnico formato da Monacelli, Fabbri e Manci, ci siamo rimboccati le maniche per trovare un nuovo allenatore e nuovi innesti di valore”. E’ ufficiale l’arrivo sulla panchina rossobiancoblu dell’esperto Massimo Cerbella, con un lungo passato da calciatore nelle fila del Fossato. Un tecnico navigato, motivato e convinto di riportare la squadra in una posizione di classifica più tranquilla. Sono arrivati inoltre dei nuovi acquisti, un ulteriore sforzo per la società che non vuole demordere. Boccalini, attaccante dal Fontanellebranca, Bettelli centrocampista dal Padule San Marco, Zebi e Fioriti sono i volti nuovi del nuovo Atletico targato Cerbella. Ha lasciato invece Fossato per accasarsi al Pioraco nella prima categoria marchigiana, il difensore centrale Marchi. Il mercato è comunque soltanto all’inizio ed altri interventi saranno ufficializzati nelle prossime settimane.

Calisti presidente Atletico Gualdo FossatoSpiega il presidente Calisti, “cercheremo di assecondare le richieste del nuovo mister cercando di chiudere per un centrale di difesa ed una prima punta di ruolo. Ce la stiamo mettendo davvero tutta per risollevarci da un brutto momento che non riesco a spiegarmi soprattutto vedendo la rosa a disposizione. Faccio un appello a tutto l’ambiente affinché ci sostenga, ci stimoli nel giusto modo non pensando soltanto a criticare in modo gratuito e senza un vero spirito costruttivo. La nostra società vuol essere aperta a tutti coloro che amano il calcio ed il paese, vuole includere e non tagliare fuori nessuno. Lo sforzo che stiamo facendo è enorme ed abbiamo bisogno di persone che, come noi, abbiano passione, entusiasmo e spirito di iniziativa. Nonostante i risultati credo fermamente alla bontà del nostro progetto e per il futuro abbiamo in mente di rafforzare la squadra di calcio a 5 e riportare a Fossato una squadra juniores. Programmi ambiziosi che però possono realizzarsi se l’ambiente ci supporta, crede in noi e lascia da parte scetticismo e diffidenza che stento a capire”. Parole forti, decise di un presidente che crede fermamente nel suo lavoro. Infine un appello verso i sostenitori locali. “Venite al Comunale, partecipate alle nostre iniziative, riavvicinatevi alla squadra che non è mia o di qualche dirigente ma è una realtà del paese da sostenere e salvaguardare”. La società dell’Atletico Gualdo Fossato in tutte le sue componenti si unisce al dolore della famiglia del portiere Samuele Bellucci per la prematura scomparsa del caro babbo Maurizio.

William Stacchiotti@civetta.tv

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il nostro sito usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Clicca su Info per ultriori chiarimenti o su Accetto per accettare e chiudere questo banner. Info | Accetto