Primo convegno del Cenacolo Odontoiatrico Eugubino

‘CENACOLO ODONTOIATRICO EUGUBINO’Il sindaco Filippo Mario Stirati ha portato il saluto dell’amministrazione comunale, intervenendo sabato scorso, 14 aprile, presso il Park Hotel ai Cappuccini, al primo incontro del 2018 del Cenacolo Odontoiatrico Eugubino, un’associazione nata nel 2016 per volontà di un gruppo di medici dentisti e odontoiatri, con lo scopo di favorire attività culturali e formative in ambito odontoiatrico, per una crescita professionale degli operatori e per sensibilizzare la popolazione del territorio sui problemi del cavo orale.

Il sindaco, dopo aver definito “invitante” il termine “cenacolo”, ha riconosciuto l’importanza di organizzare a Gubbio attività di questo tipo, in cui un gruppo di professionisti ha creato un lavoro di sistema e di rete: «Coesione, costruzione di sistemi, lavorare insieme è un evento culturale che aiuta la città ad aprirsi a ciò che accade al di fuori del suo territorio per venire a contatto con le competenze delle altre nazioni e aggiornare le professioni. Piena disponibilità da parte dell’amministrazione comunale nei confronti di un gruppo di professionisti che ha dato vita a un cenacolo, per un cammino comune e un avanzamento sinergico».

‘CENACOLO ODONTOIATRICO EUGUBINO’Come nel 2017, il programma culturale prevede quattro incontri da aprile a novembre. I convegni sono aperti a medici e odontoiatri, odontotecnici, igienisti, neolaureati e neodiplomati, studenti dei corsi di laurea in Odontoiatria, Protesi Dentale e Igiene Dentale.

L’evento, patrocinato dal Comune, dall’associazione dei Medici Chirurgici e Odontoiatrici, e dall’ANDI Perugia, ha visto come relatore Sandro Pradella, di Mantova, professore a contratto nel Master universitario di Endodonzia clinica e restaurativa presso l’università di Cagliari dal 2013 e di Conservativa presso l’Università di Parma dal 2015, che è intervenuto sul tema “Il recupero del dente trattato endodonticamente e la cementazione adesiva dei restauri metal-free”. Nei convegni successivi si parlerà di apnee ostruttive del sonno; della terapia paradontale e perimplantare e della collaborazione tra l’odontoiatra e il chirurgo maxillo-facciale. Fausto Fiorucci, presidente del Cenacolo Odontoiatrico Eugubino, ha portato il saluto dell’associazione e ringraziato i numerosi partecipanti arrivati dall’Umbria e da varie regioni del centro Italia. Ha introdotto anche l’argomento del giorno, e cioè l’importanza del recupero dei denti naturali prima di ricorrere all’implantologia in sostituzione di denti fortemente compromessi, secondo il principio che un dente naturale, se ben trattato, è sempre più duraturo di un impianto. Il Segretario Culturale dell’ANDI Perugia, Omar Aberrà, ha apprezzato il fatto che il Cenacolo Odontoiatrico Eugubino abbia potuto organizzare eventi di rilievo con relatori prestigiosi.

Ufficio Stampa Comune di Gubbio

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il nostro sito usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Clicca su Info per ultriori chiarimenti o su Accetto per accettare e chiudere questo banner. Info | Accetto