Magno de fuori, un successo da replicare

Pro Loco Fabriano Magna Fiori

Fabriano – Successo, domenica 16 settembre, per il primo evento organizzato dalla Pro Loco di Fabriano. In 400 hanno partecipato al tour nei sapori delle frazioni, “Magno De Fori”. “Nonostante il tempo incerto in tanti hanno preso parte alla passeggiata enogastronomica non competitiva immersa nella natura che attraversa alcuni paesi del Comune di Fabriano” il commento del presidente, Paolo Mearelli, che ha dato appuntamento all’anno prossimo per la seconda edizione.

Pro Loco Fabriano Magna FioriDurante il tragitto i partecipanti, moltissimi dei quali giovani, diversi anche quelli arrivati da fuori comprensorio – il più piccolo ha sei mesi – hanno gustato prodotti e piatti tipici cucinati all’insegna dell’antica tradizione locale. Cotte più di 100 kg di pincinelle. Il via alla passeggiata alle ore 10,30 dal parcheggio di San Cassiano. Poi gli iscritti hanno attraversato l’abbazia di San Cassiano in Valbagnola, le frazioni di Cupo e Vallina. Al termine il concerto del gruppo musicale “Motozappa”. Lungo il percorso i partecipanti hanno trovato 5 punti ristoro per gustare aperitivo, primo, secondo, frutta, dolce e caffè, tutti realizzati con alimenti di alta qualità, il tutto annaffiato con vino bianco e rosso del territorio, birra artigianale e acqua. “Grazie di averci dato fiducia – dichiara il presidente – partecipando a questa edizione.

Pro Loco Fabriano Magna FioriDobbiamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato a partire dagli 85 volontari. Abbiamo consolidato vecchie “amicizie” e strette di nuove… Un grazie speciale alle frazioni del Cupo, Vallina e alla tenuta di San Cassiano con annessa abbazia che abbiamo pacificamente invaso…. ma il più grande grazie va a chi ha dedicato tempo e braccia  all’organizzazione: ai formidabili ragazzi di Vallina, al circolo del cupo, al Circolo fenalc di Melano, all’Avis di Fabriano, alla Protezione civile, alla Croce Azzurra e Croce Rossa , alla Valigia delle Meraviglie, alla Vigonza, agli scout del Fabriano 1, a Fabrizio Moscè, Terenzio Baldoni e Giampaolo Ballelli e a tutti quei volontari che abbiamo coinvolto in questi mesi e che semplicemente “regalandoci” la corrente o l’acqua hanno permesso di mettere insieme tutti i tasselli.

L’intento della Pro Loco di Fabriano – conclude Paolo Mearelli – è quello di unire l’attenzione e la valorizzazione dei prodotti alimentari alla cultura della natura, del paesaggio e del rispetto del territorio che ci ospita, abbandonando, per un giorno, la frenesia del tempo per concentrare l’attenzione pro loco ovverosia per il luogo che si attraversa, per i prodotti che fornisce e per il rispetto che merita”. Attivo il tesseramento che si può fare attraverso il sito www.prolocofabriano.it.

Fonte: Ufficio Stampa Pro Loco di Fabriano

 

Il nostro sito usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Clicca Settings per chiarimenti sui diritti della tua privacy o per disabilitare i cookies o su Accetto per accettare le condizioni d\\\'uso, cookies policy e Privacy poilcy e chiudere questo banner. Settings | Accetto