La migliore “crescia di Pasqua” è pergolese ma sul podio anche due frontonesi

Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019Frontone –  La chiamano “crescia di Pasqua” ma, nella tradizionale colazione pasquale marchigiana, in realtà è la “Pizza di formaggio” ed è al centro di una gara organizzata da “La Radica” di Frontone, l’associazione socio culturale e storico ambientale che da quasi un quarto di secolo intreccia e coltiva amicizia tra chi risiede nelle terre del Catria e chi ha emigrato e vive all’estero.
Un ruolo che svolge così bene che, prendendo in prestito dalla Little Italy californiana di San Francisco l’usanza di confrontare le “crescie” di Pasqua, ha ideato una gara che anima Frontone ogni Sabato Santo.

Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019

Questa volta, ospiti al King Village,  sono stati in diciotto  ad aver aver affrontato il severo giudizio di  una giuria di qualità. Esperti che hanno valutato ingredienti, savoir-faire e sapori.
Dal confronto, si è aggiudicato il primo premio della Crescia di Pasqua di Frontone 2019 ,  Alberto Mentucci di Pergola mentre sono state le frontonesi Maria Teresa Borghesi e  Milena Celi a conquistare il secondo e il terzo premio. Per gli intenditori, la ricetta originale di Frontone si distingue per l’uso dello strutto, delle uova preferibilmente di casa e del formaggio grattugiato e non a cubetti.
Véronique Angeletti@civetta.tv
Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019 Premio della miglior "Crescia di Frontone" dell'associazione La Radica - 2019