Marche : svelata la data del ritorno in classe, 16 settembre 2019

calendario-scolastico-107655.660x368Regione Marche – Gli alunni delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo e secondo grado delle Marche torneranno sui banchi il 16 settembre 2019 e le lezioni avranno termine il 6 giugno 2020.

Sono stati approvati dalla giunta su proposta dell’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro i calendari scolastici del prossimo triennio.

Nell’anno scolastico 2020/2021 e 2021/2022 invece si rientrerà in classe il 15 settembre e le vacanze estive avranno inizio rispettivamente il 5 giugno 2021 e il 4 giugno 2022. In questo modo verranno garantite complessivamente ogni anno almeno 204 giorni di scuola: precisamente saranno 206 per gli anni scolastici 2019/2020 e 2020/2021 e 204 giorni per il 2021/2022.

Le scuole hanno poi a disposizione: un giorno di ulteriore sospensione delle attività didattica, qualora la festività del Santo patrono ricorra in un giorno di lezioni; due giorni di ulteriore sospensione dell’attività didattica nel caso in cui la festività del Santo Patrono ricorra in un giorno in cui siano previste lezioni o in un giorno festivo.

 In considerazione della rilevanza e specificità del servizio educativo offerto, le scuole dell’infanzia hanno la facoltà di anticipare la data di apertura e di posticipare il termine delle attività comunque entro il 30 giugno di ciascun anno scolastico d’intesa con il competente Comune sulla base delle effettive e documentate esigenze delle famiglie e nei limiti delle sole sezioni ritenute necessarie in relazione al numero dei bambini frequentanti.

 Le scuole resteranno comunque chiuse nelle giornate di festività nazionale (tutte le domeniche; 1° novembre, festa di tutti i Santi; 8 dicembre, Immacolata Concezione; 25 dicembre, Santo Natale; 26 dicembre; 1° gennaio, Capodanno; 6 gennaio, Epifania; il Lunedì dell’Angelo; il 25 aprile, anniversario della Liberazione; 1°maggio, festa del Lavoro; 2 giugno, festa della Repubblica; Santo Patrono). Le aule rimarranno vuote anche il 2 novembre, commemorazione dei defunti; per le vacanze di Natale (dal 24 al 31 dicembre, dal 2 al 5 gennaio) e di Pasqua (i 3 giorni precedenti la domenica di Pasqua e il martedì immediatamente successivo al lunedì dell’Angelo).

Fonte Ufficio Stampa Regione Marche

Claudia Pasquini

Categorie correlate:

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.