No al duello tra Centro storico e periferia ma una nuova strategia di sviluppo

2015-07-02-Sanita-620x264Pergola – Larga partecipazione dei commercianti e dei residenti nel  centro storico al sondaggio organizzato da Pergola Unita per conoscere i problemi e ricevere delle proposte. In attesa di conoscere l’esito definitivo, il presidente Mattia Priori ha affrontato la questione della concorrenza dei centri commerciali. “E’ normale – ha detto Priori – che per i negozianti del centro storico sarebbe meglio non avere concorrenza, ma  è altrettanto normale che una cittadina debba evolversi nella sua integrità e quindi ha bisogno di diversi servizi, anche di quelli dei supermercati. Ma se la nascita di  centri commerciali  ha portato lavoro e opportunità, nello stesso tempo  non è stata creata un’adeguata  strategia per potenziare il commercio  e la vivibilità del centro storico, che è stato così penalizzato. E’ stato un grave errore che non va ripetuto. E’ necessario che i cittadini inizino ad affrontare questo argomento con un approccio diverso che non deve essere quello di alimentare il duello tra i negozi del centro e i supermercati, ma piuttosto quello di pensare seriamente a una strategia di sviluppo del centro storico. Le feste durano pochi giorni all’anno e per quanto possano essere partecipate,  non saranno mai sufficienti per risolvere questo problema. Lo dimostra i negozi che continuano a chiudere e la mancanza di investimenti.  Proposte come la defiscalizzazione e la concessione gratuita del suolo pubblico sono già state presentate. Il nostro obiettivo è valorizzare il centro storico tutti i giorni perché si torni ad investire e perché il centro commerciale non sia più considerato un’alternativa  ma qualcosa di ben diverso”.

Giuseppe Milito@riproduzione riservata

Categorie correlate: