Consegna dei diplomi del polo liceale Mazzatinti lunedì mattina

Liceo Mazzatinti di Gubbio 1Gubbio – Si svolgerà lunedì 21 dicembre 2015 alle ore 10.30 presso l’aula magna di Piazzale Leopardi, la tradizionale cerimonia della Consegna dei diplomi, agli studenti che hanno concluso il ciclo di studi liceali, nell’anno scolastico 2014/2015.

È sempre una bella occasione di incontro fra la dirigente scolastica, i docenti e gli ormai ex studenti del Liceo, che si ritrovano anche per fare il punto della situazione sui vari percorsi post diploma intrapresi dai ragazzi.

Verranno anche consegnati gli assegni che il MIUR mette a disposizione per premiare le eccellenze, cioè i ragazzi che sono usciti con 100 e lode e fra loro ci sarà anche Daniele Sannipoli, già insignito del titolo di Alfiere del lavoro per meriti scolastici dal Presidente della Repubblica on. Sergio Mattarella.

Liceo Mazzatinti di Gubbio 2“È davvero un piacere ritrovare e riabbracciare questi nostri ragazzi, con i quali ho vissuto momenti bellissimi, anche grazie alla costruzione nel tempo di un rapporto umano ed affettivo decisamente significativo.” – ha dichiarato la dirigente scolastica dott.ssa Maria Marinangeli – “Sono molto fiera dei risultati che conseguono i nostri studenti, sottolineati anche dal rapporto Eduscopio della Fondazione Agnelli, che misura la qualità dei licei in base alle performances degli studenti nelle varie università, e che posizionano il Liceo Mazzatinti fra i primi quattro Licei della regione (soprattutto l’indirizzo Classico) e nel dato disaggregato conquista il primo posto nella zona di Gubbio, e nella zona dell’Alta Valle del Tevere. La nostra è una scuola dalle grandi tradizioni, ma al tempo stesso è fortemente proiettata verso il futuro; abbiamo una offerta formativa ampia e completa, che consente ai nostri ragazzi di apprendere competenze e conoscenze utili per affrontare il futuro che li aspetta”.

Tante anche le attività proposte come ampliamento dell’offerta formativa.

Comunicato Stampa del Liceo Mazzatinti di Gubbio

Per approfondire…

Gli ottimi risultati del Liceo Classico che, nell’analisi del rapporto Eduscopio si pone in pole position, mettono anche in evidenza l’intero polo liceale eugubino. In realtà Eduscopio è un portale online voluto dalla Fondazione Agnelli. Un sito a disposizione degli studenti, delle famiglie, dei docenti, dei dirigenti scolastici, gratuito, che confronta le scuole italiane partendo dal modo in cui hanno preparato i loro diplomati per il percorso universitario. Il sito mette a confronto oltre quattromila scuole superiori in tutta Italia e tiene conto dei risultati conseguiti all’università dagli studenti poiché sono le basi formative ricevute che condizionano in gran parte il percorso universitario. Il sito non prende in considerazione gli istituti professionali semplicemente perché la loro missione è preparare i studenti al mercato del lavoro subito dopo il diploma.

 

Perché Civetta.tv ha scelto di illustrare il comunicato con dei disegni…

Perché sono stati realizzati dagli studenti della 3.a A design sotto la guida della prof. Maria Venturi nel 2014. Uno studio che è un anello che collega il mondo del liceo con il mondo reale del lavoro. Ossia tra l’arte e la sua traduzione nell’economia della cultura.

Questo progetto è nato da un’idea dell’editore Alessandro Sartori, da cui è stato realizzato un primo nucleo del progetto “I SEGNI DELLA STORIA” nel 2014. I soggetti promotori erano il Liceo Artistico “G. Mazzatinti”, la “Gubbio Cultura e Multiservizi” e l’associazione “Arte del Libro – unaluna”, che raccoglie e prosegue l’eredità del fare artigianale nell’editoria di pregio. La base di partenza era la valorizzazione degli elementi artistici, architettonici e monumentali della città di Gubbio, in prodotti che abbiano appeal e qualità. La finalità, creare una sinergia tra scuola, formazione, merchandising e promozione dei prodotti.
I disegni sono stati realizzati dagli studenti della classe 3.a A design del Liceo Artistico “G. Mazzatinti”, e successivamente stampati, in formato cartolina, su carta di cotone a pH neutro. Lo sbocco finale, metterli in vendita al bookshop del Museo del Palazzo dei Consoli, creando così un ponte tra ideazione, esecuzione, e risultato finale economico, che anche se minimo costituisce tuttavia un incentivo didattico-formativo.

Il gruppo di ragazzi che hanno ‘disegnato Gubbio’ sono Chiara Cenci, Claudia Esposito, Luca Frati, Francesca Giani, Alice Malingri, Asia Mancini, Alice Martinelli, Gaia Martinelli, Alessia Mauro, Irene Pabon Cruz, Pasqualina Sanna.

Véronique Angeletti e Lorenzo Billi

 

Categorie correlate: