Concorso enogastronomico, vince il Maeve’s Pub con i “basagnaccoli al baccalà”

In attesa della Piazza del Gusto (7 e 8 maggio), è in archivio il quarto concorso enogastronomico  dedicato al pane di Chiaserna.

Nella foto il vincitore Matteacci "Rum"

Nella foto il vincitore Matteacci “Rum”

Cantiano – “Basagnaccoli al baccalà” griffati Maeve’s Pub, nello specifico da Gianluca Matteacci, per tutti “Rum”. Sono stati questi gli interpreti vittoriosi del quarto concorso enogastronomico svoltosi mercoledì sera al ristorante Hosteria Tenetra promosso dall’Ais (sommelier) di Urbino Montefeltro e dal Comune di Cantiano dedicato al pane di Chiaserna. Un gustoso antipasto della Piazza del Gusto in calendario il 7 e 8 maggio che ha visto coinvolti lo stesso ristorante Tenetra, la Trattoria del Sole, l’agriturismo Col d’Agello e per l’appunto il Maeve’s Pub. Una sfida a colpi di piatti sfiziosi e creativi. Alla fine la giuria (sommelier, tra cui Franco Morena, e giornalisti) ha premiato Gianluca Matteacci che ha proposto un’antica ricetta locale, i popolari “basagnaccoli al baccalà”, nella sostanza tagliatelle in bianco con baccalà,  accompagnati dal pane di Chiaserna in parte grattugiato e in parte tostato. Il tutto abbinato al vino denominato “Corniale”. Non solo Matteacci sugli scudi, ma anche un riconoscimento a Franca Duro (Col d’Agello) e al suo agnello panato accompagnato dal Bianchello del Metauro Superiore. Ora le attenzioni si spostano alla Piazza del Gusto e al suo ricco e variegato cocktail di proposte.

Guido Giovagnoli@riproduzioneriservata

Categorie correlate: