Visita dell’ambasciatore Usa Phillips

AmbasciatoreAmericano_01 È un vero piacere visitare questa splendida regione. Spero di tornare ancora”. Queste le parole vergate sul libro d’Onore della Regione dall’ambasciatore degli Stati Uniti d’America John Phillips, in visita per due giorni nelle Marche. Ieri sera il diplomatico è arrivato ad Ancona, a Palazzo Raffaello, per un incontro ufficiale con il presidente Luca Ceriscioli. I due si erano già conosciuti nel corso della mattinata durante la visita allo stabilimento Pfizer di Ascoli Piceno. In serata l’amichevole colloquio è proseguito nell’ufficio di Ceriscioli e poi a cena. L’ambasciatore, che ha visitato alcune aziende del posto, si è dichiarato molto colpito dalle eccellenze marchigiane e molto interessato ai vari aspetti delle produzioni. “Le maestranze che ho visto all’opera – ha commentato – mi hanno colpito per l’assoluta attenzione alla qualità. Ho avuto modo di capire perché il made in Marche è così apprezzato nel mondo”.

AmbasciatoreAmericano_01Il presidente Ceriscioli ha quindi illustrato all’ambasciatore le peculiarità della regione e le opportunità di investimento per le aziende americane interessate sia nel settore della meccanica, della logistica e delle infrastrutture (porto e aeroporto) che nel settore moda-calzature e agroalimentare ricordando come le Marche siano grandi esportatrici di vini negli Usa.

Ceriscioli in conclusione ha annunciato che lunedì 16 maggio sarà negli Usa in missione per tre giorni con gli Enti Bilaterali del Turismo e del Commercio di Pesaro e Urbino. Un viaggio a Washington che coglie l’occasione dell’Urbino Press Award, il premio dell’Italia per la stampa americana. Oltre agli incontri istituzionali legati al riconoscimento giornalistico, sono previsti appuntamenti per il settore turismo, economia, università.

Claudia Pasquini

Ufficio Stampa Regione Marche

Fotoreporter: Maurizio Rillo

Categorie correlate: