Gualdo Tadino per la prima volta al Palio dei Comuni di Montegiorgio

Gualdo Tadino – Ci sarà anche il Comune di Gualdo Tadino tra le città presenti alla XXX edizione del Palio dei Comuni, che si disputerà domenica 18 novembre all’ippodromo San Paolo di Montegiorgio.

Montegiorgio-ippodromo-Palio-dei-ComuniUna prima volta assoluta per la città di Gualdo Tadino che contenderà ad altri 26 comuni (Amandola, Ascoli Piceno, Assisi, Campofilone, Castelfrentano, Civitanova Marche, Falerone, Fermo, Grottazzolina, Loreto, Magliano Di Tenna, Massa Fermana, Mogliano, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Urano, Montecatini, Montegiorgio, Montegranaro, Petritoli, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Ripatransone, Santa Vittoria In Matenano, Sant’Elpidio A Mare, Servigliano) provenienti da quattro regioni del Centroitalia (Marche, Abruzzo, Umbria e Toscana) il prestigioso Palio. Il Palio dei Comuni “Lanfranco Mattii” è uno dei Grandi Premi Nazionali che fanno parte del calendario annuale dell’ippica nazionale. La gara, di corsa al trotto, si svolge su una distanza di 1600 metri e vede correre tre batterie di otto cavalli ciascuna, i cui primi quattro accedono alla finalissima di dodici concorrenti. La particolarità di questo palio è che ogni cavallo è abbinato ad un Comune, che può ingaggiare direttamente o per sorteggio, il proprio rappresentante in pista.

Il guidatore del cavallo indossa una giubba dei colori del comune che rappresenta e contemporaneamente rappresenta anche il nome e l’orgoglio di appartenenza di tanta cittadinanza, bambini, anziani e famiglie, che ogni anno si mobilitano, o come spettatori o come “attori”, per contribuire a rendere il Palio dei Comuni di Montegiorgio un appuntamento unico nel suo genere. Il palio si svolge ogni anno nell’ultima domenica di novembre e vede, ad ogni edizione, più di diecimila spettatori in tribuna. In questa edizione del 2018, per la prima volta nella storia dell’evento, sarà presente anche il Comune di Gualdo Tadino, che sarà rappresentato da una delegazione guidata dall’Assessore alla Cultura, Fabio Pasquarelli.

ippodromo san paolo CAMPIONATO GUIDATORI“E’ la prima volta che il Comune di Gualdo Tadino farà l’ingresso ufficiale nella prestigiosa manifestazione del Palio dei Comuni con l’assegnazione di un cavallo – ha sottolineato l’Assessore alla Cultura Fabio Pasquarelli – e questa cosa ci inorgoglisce molto. La presenza all’evento di tanti comuni del Centro Italia è un’occasione unica per le comunità di stare insieme e di promuoversi allo stesso tempo. Avremo l’occasione, infatti, di mostrare a tante città e spettatori la bellezza della festa de “I Giochi de le Porte”, degli Sbandieratori e Musici della città di Gualdo Tadino e delle eccellenze culturali e non solo del nostro territorio. Parteciperemo con una delegazione composta da rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, dagli Sbandieratori e Musici città di Gualdo Tadino che si esibiranno in uno spettacolo, da componenti delle 4 Porte che saranno protagonisti di una sfilata e dell’Associazione Capezza. Ringrazio Ceramiche De Silva che ha sostenuto la nostra partecipazione a questa prestigiosa iniziativa”.

L’ippodromo San Paolo ha organizzato, come tradizione, per mercoledì 14 novembre un galá in cui verranno abbinati ufficialmente i  cavalli ai comuni partecipanti al Palio. La serata inizierà alle 18.45 con il ritrovo al San Paolo dei rappresentanti dei comuni, sì analizzerà la rosa dei cavalli disponibili per il Palio e si effettuerà l’estrazione. Alle ore 20:00 inizierà la serata mediatica con la diretta nazionale tv. L’affascinante Daniela Gurini condurrà dal palco centrale, mentre il noto volto televisivo del giornalismo ippico Matteo Muccichini interverrà per “raccontarci i primi 30 anni del Palio” e Mauro Galandrini, comunicatore ippico cresciuto a pane e cavalli si occuperà di intervistare sindaci, assessori e rappresentanti dei comitati. Durante la diretta verrà ufficializzato l’abbinamento e tutti i comuni conosceranno il nome del cavallo che correrà per i loro colori

palio-comuni_5797Venerdì 16 novembre, invece, si svolgerà la giornata di corse con “Voglia di Palio”, iniziativa riservata ai Comuni partecipanti al Palio dei Comuni 2018, con la partecipazione straordinaria di tre media-partner. La manifestazione è articolata in 4 corse, tre eliminatorie e una finale. Le tre eliminatorie -tutte con la formula a invito e per cavalli anziani- vedranno ognuna al via 10 cavalli e saranno una riservata al Circuito delle Stelle, una a gentlemen ed amazzoni e l’altra ai cosiddetti Alfieri, cioè ai rappresentanti dei Comuni, sindaci, amministratori o cittadini, indicati o eventualmente ingaggiati dai Comuni o abbinati agli stessi. Domenica 18 novembre, infine, scopriremo il comune che vincerà il Palio dei Comuni “Lanfranco Mattii” 2018. La domenica del Palio inizierà alle 09:30 con il Gran Galà della Cinofilia. Alle 12:30 ci sarà l’apertura ufficiale della manifestazione, e quindi degli stand. Ci sarà poi la presentazione della XXX edizione del Palio dei Comuni, la benedizione, la presenza di Miss Italia Carlotta Maggiorana e dei comuni partecipanti al Palio, l’esibizione degli Sbandieratori e Musici della città di Gualdo Tadino e la sfilata di un carro allegorico in rappresentanza della festa de “I Giochi de le Porte”. Si svolgerà, infine, la gara. La giornata ospiterà 9 corse e tutte di alto livello sportivo.  All’interno delle 9 corse sono previste la prima, la seconda e la terza batteria del Palio e la nona sarà la corsa finale del Palio. Alla giornata del Palio ha aderito anche l’Ascoli Calcio, che sarà presente con una sua delegazione ufficiale.

Luca Comodi Ufficio stampa comune di Gualdo Tadino