L’Avis di Genga circondata dalle consorelle ha festeggiato venti anni di generosità

WhatsApp Image 2019-06-09 at 12.02.46 (2)

Genga – L’Avis di Genga ha festeggiato domenica 9 giugno un traguardo importante. Venti anni di generosità. L’Avis di Genga ha festeggiato domenica 9 giugno un traguardo importante. Venti anni di generosità salutati dalla presenza di un numero impressionante di consorelle Avis venute da ogni dove. Da Sassoferrato, Serra San Quirico, Cerreto d’Esi ma anche da Camerino, Filottrano, Gualdo Tadino per cittarne solo alcune. Nata il 10 aprile 1999, su iniziativa di 20 donatori, oggi il sodalizio vanta 122 soci attivi e circa 220 donazioni l’anno. Un sodalizio ben presente nella comunità. «In questi vent’anni – spiega il direttivo – abbiamo collaborato per lo sport gengarino con la Ciclistica Avis di Genga e con il calcio.»

WhatsApp Image 2019-06-09 at 18.50.02 (1)

L’associazione è anche una bella chiave di lettura della comunità del paese delle grotte più belle del mondo. Il suo monumento al donatore di Sangue è un dono della famiglia Radicioni, in memoria di Aurelio che, per anni, ha avuto necessità di molte trasfusioni di sangue.

Domenica, l’associazione ha festeggiato il suo anniversario premiando i suoi donatori. Consegnate 9 medaglie d’oro (Matteo Bonetti, Mario Brega, Franco Fedeli, Luca Mariani, Michele Mariani, Rocco Marino, Franco Polli, Franco Tizianel e Leonardo Vescovi) , 2 Oro con Rubino (Adriano Principi e Maurizio Reda), 3 Oro con Smeraldo (Maura Crinella, Giuseppe Domini (94 donazioni) e Giuseppe Medardoni), 8 d’argento dorato, 15 d’argento e una di rame.

La giornata di festa si è conclusa con un pranzo presso l’hotel Le Grotte.

Ve. An.

WhatsApp Image 2019-06-09 at 12.03.10 (1)

Categorie correlate: