Sabato 20 luglio, il famoso ed imperdibile “Fossato’s Barbecue Day”

fossato barbecue day 2019Fossato di Vico – Si avvicina l’appuntamento più caldo e gustoso dell’estate fossatana. Sabato 20 luglio torna l’allegria, l’ottima cucina, la musica e la sfida a colpi di carne cotta alla brace, del Fossato’s barbecue day.

La V° edizione vedrà protagonista ancora una volta la succulenta carne di maiale alla griglia preparata, insaporita e cotta magistralmente, dalle dieci brigate in gara. Saranno ancora gli impianti sportivi di Fossato di Vico ad ospitare questa manifestazione organizzata dalla Pro Fossato con il patrocinio del comune. Un evento singolare, unico nel suo genere, che sta diventando un vero must dell’estate appenninica.

Confermato l’ingresso a 10 euro che permetterà 5 degustazioni e la possibilità di votare il miglior gruppo in gara. Rimarrà anche il responso della giuria tecnica composta da cuochi locali che decreteranno la brigata che avrà cucinato le migliori carni, come di consueto braciola, “costarella” e “barbozza”.

La serata gastronomica verrà allietata dalla musica country rock dei “Western country band” e dai balli sfrenati dei ragazzi della Kontrotempo Urban Dance School e del gruppo gara della crew del Double Crash. La musica dance di dj Mauretto accompagnerà i presenti fino a tarda notte regalando i consueti momenti di allegria e divertimento sotto le stelle della notte fossatana.

fossato's barbecue day Fornitori ufficiali della 5° edizione Fazi carni di Gualdo Tadino e Birra artigianale di ispirazione monastica San Biagio di Nocera Umbra. L’organizzazione ricorda che in caso di maltempo l’evento verrà posticipato alla sera seguente domenica 21 luglio.

I vincitori della giuria tecnica, scelti dopo l’assaggio fatto da un’attenta giuria di cuochi e di quella popolare, decretati dai voti del pubblico, si aggiudicheranno un prezioso set di coltelli giapponesi professionali adatti al taglio delle carni ed un kit completo di strumenti per il barbecue. Ai vincitori dei tre premi di categoria, miglior “barbozza”, la regina delle grigliate appenniniche, “costarella” e braciola, una cassa di birra artigianale di ispirazione monastica San Biagio. Ad ogni partecipante inoltre verrà donata una medaglia celebrativa.

William Stacchiotti@civetta.tv

 

 

 

Categorie correlate:

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.