Laferal festeggia i suoi primi 40 anni ampliando la sua azienda ad Osteria del Gatto

Laferal 1Fossato di Vico – Un’importante realtà del panorama industriale fossatano ha compiuto quaranta anni. Tenacia, perseveranza, lungimiranza, sono termini che possono ben connotare l’azienda Laferal Srl che in questo lungo tempo è riuscita a crescere, a rinnovarsi, a migliorarsi, superando difficoltà inevitabili per chi fa impresa, momenti di transizione, ma sempre con spirito battagliero e volontà di guardare avanti con fiducia. Era il 1979 quando Elvio Guerrieri e Ruggero Pompei decisero, insieme ad altri due soci, con quel fare un po’ pioneristico tipico di quegli anni, di tentare l’avventura imprenditoriale. Nasce quindi una piccola realtà pressoché familiare che produce esclusivamente per lo storico gruppo Faber gli involucri esterni delle cappe aspiranti da cucina.

Nel corso degli anni l’azienda è rimasta in mano a due soci ed oggi i loro figli, Andrea Guerrieri, amministratore dell’azienda e Giuliano Pompei, sono al timone di questa solida realtà che ha saputo rinnovarsi proprio nel periodo in cui la crisi è stata più acuta. Investimenti mirati nel capitale umano, in primis con l’arrivo del direttore commerciale ed indispensabile figura dirigenziale Nicola Parbuoni, hanno consentito di consolidarsi nel mercato nazionale e di affacciarsi anche all’estero. L’acquisto di nuovi macchinari innovativi infine ha permesso l’ulteriore salto di qualità. Oggi Laferal da semplice terzista, è diventata un’azienda in grado di soddisfare a tutto tondo il cliente finale che può essere un produttore di frigoriferi e banconi per arredo bar, elettrodomestici, ristoranti, aziende produttrici di cucine, di bagni, aziende che lavorano nel mondo meccanicoagricolo, meccanicosanitario ecc..

Laferal2Una variazione nella ricerca di potenziali clienti che ha garantito un allargamento sostanziale del mercato di riferimento, tenendo in considerazione anche le enormi difficoltà di competere con aziende molto più grandi, in un sistema diventato sempre più concorrenziale.

Negli ultimi mesi l’ulteriore importante investimento ha riguardato la struttura sita nella zona industriale di Osteria del Gatto, un ampliamento sia degli spazi destinati alla produzione, sia di quelli dedicati agli uffici. I 15 dipendenti, tutti assunti direttamente dall’azienda, molti dei quali giovanissimi, provengono dal comune di Fossato di Vico e da alcuni comuni limitrofi e nel futuro si punta ad incrementare questo numero visto il buon trend di crescita riscontrato negli ultimi anni. In un panorama di crisi economica che attanaglia da tempo la fascia appenninica umbro-marchigiana, raccontare di aziende che investono e credono nel futuro è quanto mai importante, un accecante barlume di luce che squarcia il buio in cui è caduta tanta parte del tessuto socio-economico locale.

William Stacchiotti@civetta.tv