Ciao Giuseppe…

28355-giuseppe-gubbiottiSassoferrato – Secondo decesso per Covid-19 nel sentinate. Giuseppe Gubbiotti, 80 anni, si è spento nell’ospedale di Civitanova Marche.
Si era sentito male giovedì ed era stato ricoverato ed isolato all’ospedale Engles Profili di Fabriano dove lo avevano sottoposto al test risultato poi positivo. Da lì il trasferimento sabato nell’ospedale maceratese di Civitanova Marche nel reparto delle terapie intensive dove le sue condizioni si sono aggravate fino a provocarne il decesso ieri, giovedì mattina.

Una vita da dipendente comunale e poi da agricoltore quella di Giuseppe Gubbiotti nel suo fondo a Fontotica, frazione nascosta nella curva della strada che porta dal Castello di Sassoferrato verso Catobagli.

Allegro, molto ironico, Pino, come lo chiamavano i suoi numerosi amici, non era sposato e non aveva figli. Adorava divertirsi ed era presente a tutte le feste. Non a caso con la sua giocosa presenza animava il centro per anziani della città. Club che, su richiesta specifica del sindaco Maurizio Greci, era stato chiuso dopo la serata dedicata alla festa di Carnevale il 23 febbraio. E dunque anticipando le misure drastiche prese in seguito dal Governo.
È stato anche il Primo Cittadino a fare pressione affinché fosse annullata la cena sociale prevista per il 1° marzo. Una considerazione che aveva condiviso con il Presidente della bocciofila Solindo Gasperini che, pochi giorni dopo, aveva optato anche lui per la chiusura del bocciodromo che si trova nel polo sportivo di via Rulliano provocando un certo malumore. «Una decisione scontata – commenta – considerando che nell’impianto ogni giorno si radunano almeno una trentina di giocatori e tutti gli assidui frequentatori sono pensionati over 60».

Commosso, l’intero paese si stringe intorno ai tutti i parenti. Il rito funebre si è svolto questo venerdì mattina nel cimitero urbano alle 10.30 davanti alla tomba di famiglia in presenza delle poche persone autorizzate dalle ordinanze restrittive. Finora sono nove le persone risultate affette da Coronavirus, 8 uomini e 1 donna di cui due deceduti. Una quarantina quelle in isolamento fiduciario.
Véronique Angeletti@civetta.tv

Categorie correlate:

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.