Largo alla tradizione con la corsa delle carrette di Sigillo

programma corsa delle carretteSigillo – Due giorni che si annunciano ricchi di adrenalina per gli amanti delle quattro ruote, della velocità e delle vecchie tradizioni con la comunità di Sigillo pronta ad accogliere la suggestiva “Corsa delle Carrette” il 2 ed il 3 settembre. Un appuntamento che si rinnova, pur con intervalli anche lunghi, da circa settanta anni. Era l’immediato dopoguerra quando alcuni giovani decisero di sfidarsi con delle macchine di legno, allora prive di ruote, che strisciavano a gran velocità con dei cuscinetti in ferro lungo le polverose vie del borgo appenninico. Un vero spasso frutto del lavoro e della fantasia di quei ragazzi che con poco riuscivano a realizzare macchine incredibili, velocissime ma anche abbastanza pericolose soprattutto per la mancanza di buoni sistemi frenanti e di barriere contenitive lungo il percorso. Un evento tragico infatti pose fine, dopo diversi anni, alla corsa. Nei primi anni ottanta, dopo decenni senza corse, si ricominciò con i primi prototipi fino al nuovo stop alla fine degli anni novanta.

corsa carrette SigilloDal 2002, grazie alla volontà dell’associazione della civiltà contadina e ad al contributo di un gruppo di giovani volenterosi di riportare in auge una manifestazione divertente, aggregativa che punta a valorizzare le abilità di guida, ma soprattutto la fantasia nella costruzione della macchina, la corsa delle carrette è diventata un appuntamento fisso nel panorama delle feste estive sigillane. Da tre anni inoltre si è costituita un’associazione che cura tutti gli aspetti logistici ed organizzativi dell’evento. E’ stato individuato un percorso misto di circa un km ormai consolidato, messo in sicurezza con barriere di presse e gomme ai lati e nel corso degli anni, sono state costruite macchine sempre più efficienti, ben protette che utilizzano ruote di auto su delle strutture simili a kart alimentati però soltanto dalla spinta umana. Sono due i protagonisti in gara per ogni mezzo, un pilota ed uno “spingitore” che, oltre a far partire la macchina, aiuta a sterzare. Tre sono le prove a tempo che decretano i vincitori.

corsa carrette 2Sabato 2 settembre dalle ore 15 presso la pista polivalente, spazio alle prime prove libere per proseguire poi col baby carretta gp. Dalle ore 21 la gara dello “spingitore”, tanta musica disco e l’elezione di “Miss carretta 2017”. Domenica 3 settembre dalle ore 9,30 le prove libere, alle ore 11 la presentazione delle carrette in piazza e la benedizione. Alle ore 15 l’inizio della corsa con circa 20 binomi provenienti da Sigillo e zone limitrofe pronti a darsi battaglia. Caccia aperta ai vincitori dell’edizione 2016 il tandem Columbaria-Pietrelli. Alle ore 18,30 spazio alle premiazioni. In entrambe le giornate stand gastronomico nei pressi della pista polivalente C. A. Dalla Chiesa.

William Stacchiotti

Categorie correlate: