Il Network “Unesco Creative Cities”

fabriano Unesco Conference completo (1)-01La Creatività, motore di sviluppo. E’ l‘ambizioso e futuribile programma perseguito dall’UNESCO Creative Cities Network nato nel 2004. Il suo obiettivo: promuovere la conoscenza, la cooperazione e i progetti tra le città che hanno identificato nella cultura e nella creatività i propulsori del proprio sviluppo.

Attraverso questa rete, i Comuni possono valorizzare le proprie capacità e incrementare la presenza di prodotti e operatori culturali del territorio sui mercati nazionali e internazionali. Parole d’ordine del Network sono: collaborazione, condivisione di conoscenze e buone pratiche, confronto, progettazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Il Network riunisce oggi 180 Comuni, per un totale di 72 Nazioni. Ogni città eccelle in un particolare campo della creatività: Artigianato e Arti Popolari, Design, Film, Gastronomia, Letteratura, Musica e Media Arts.

Le città italiane che hanno ottenuto il riconoscimento di “Città creativa” sono nove e dal 2016 sono riunite in un coordinamento che rappresenta il “Sistema Italia” della creatività: Pesaro e Bologna (Musica); Fabriano e Carrara(Artigianato e Arti Popolari); Torino (Design); Parma e Alba (Gastronomia); Roma (Cinema); Milano (Letteratura).

Le città del Network

fabriano Unesco Conference completo (1)-04

ARTIGIANATO E ARTI TRADIZIONI POPOLARI

Afghanistan: Bamiyan

Arabia Saudita: Al Ahsa

Azerbaigian: Sheiki

Bahamas: Nassau

Benin: Porto Novo

Brazil: Joao Pessoa

Bulgaria: Gabrovo

Burkina Faso: Ouagadougou

Cina: Hangzhou, Jingdezhen, Suzhou

Ecuador: Chordeleg, Duran

Egitto: Aswan, Cairo

Filippine: Baguio City

Francia: Limoges

Giappone: Kanazawa, Sasayama

Giordania: Madaba

Haiti: Jacmel

India: Jaipur

Indonesia: Pekalongang

Iran: Isfahan

Italia: Carrara, Fabriano

Marocco: Tetouan

Messico: San Cristobal de Las Casas

Portogallo: Barcelos

Rep. Dem. Congo: Lubumbashi

Corea del Sud: Icheon

Thailandia: Chiang Mai

Togo: Sokodè

Tunisia: Tunisi

Turchia: Kutahya

USA: Paducah, Santa Fe

DESIGN

Argentina: Buenos Aires

Australia: Geelong

Austria: Graz

Belgio: Kortrijk

Brasile: Curitiba, Brasilia

Canada: Montreal

Cina: Pechino, Shangai, Shenzen, Wuhan

Danimarca: Kolding

EAU: Dubai

Finlandia: Helsinki

Francia: Saint Etienne

Germania: Berlino

Giappone: Kobe, Nagoya

Indonesia: Bandung

Italia: Torino

Lituania: Kaunas

Messico: Mexico City, Puebla

Scozia: Dundee

Singapore: Singapore

Spagna: Bilbao

Sud Africa: Cape Town

Corea del Sud: Seoul

Turchia: Istanbul

Ungheria: Budapest

USA: Detroit

FILM

Australia: Sydney

Brasile: Santos

Bulgaria: Sofia

Cina: Qingdao

Eire: Galway

Giappone: Yamagata City

Regno Unito: Bradford, Bristol

Italia: Roma

Macedonia: Bitola

Polonia: Lodz

Spagna: Terrassa

Corea del Sud: Busan

GASTRONOMIA

Bolivia: Cochabamba

Brasile: Belém, Florianopolis, Paraty

Cina: Macao, Chengdu, Jeonju, Shunde City

Colombia: Buenaventura, Popayan

Giappone: Tsuruoka

Iran: Rasht

Italia: Alba, Parma

Libano: Zahlè

Messico: Ensenada

Norvegia: Bergen

Panama: Panama City

Spagna: Burgos, Dénia

Svezia: Osterdund

Thailandia: Phuket

Turchia: Gaziantep, Hatay

USA: San Antonio, Tucson

LETTERATURA

Australia: Melbourne

Canada: Quebec City

Eire: Dublino

Estonia: Tartu

Germania: Heidelberg

Regno Unito: Norwich, Nottingham, Manchester

Iraq: Baghdad

Islanda: Reykjavik

Italia: Milano

Norvegia: Lillehammer

Nuova Zelanda: Dunedin

Olanda: Utrecht

Polonia: Krakow

Portogallo: Obidos

Repubblica Ceca: Praga

Russia: Ulyanovsk

Regno Unito: Edimburgo

Slovenia: Lubiana

Spagna: Barcellona, Granada

Sud Africa: Durban

Corea del Sud: Bucheon

Ucraina: Lviv

Uruguay: Montevideo

USA: Iowa City, Seattle

MEDIA ARTS

Austria: Linz

Canada: Toronto

Cina: Changsha

Francia: Enghien Les Bains, Lione

Giappone: Sapporo

Inghilterra: York

Israele: Tel Aviv-Giaffa

Messico: Guadalajara

Portogallo: Braga

Senegal: Dakar

Slovacchia: Kosice

Corea del Sud: Gwanju

USA: Austin

MUSICA

Australia: Adelaide

Belgio: Gand

Brasile: Salvador

Capo Verde: Praia

Cile: Frutillar

Colombia: Bogotà, Colombia, Medellin

Corea del Sud: Daegu

Germania: Hannover, Mannheim

Giappone: Hamamatsu

India: Chennai, Varanasi

Inghilterra: Liverpool

Italia: Bologna, Pesaro

Jamaica: Kingston

Kazakhstan: Almaty

Messico: Morelia

Nuova Zelanda: Auckland

Polonia: Katowice

Portogallo: Amarante, Idanha a Nova

Repubblica Ceca: Brno

Rep. Congo: Brazzaville

Rep. Dem. Congo: Kinshasa

Scozia: Glasgow

Spagna: Siviglia

Corea del Sud: Tongyeong

Svezia: Norrkoping

USA: Kansas City

Come Fabriano accoglierà a giugno le 180 città creative della XIII Conferenza Unesco