Borse di studio per progettare il paesaggio della Fondazione Benetton (scadenza 31 agosto)

fondazione-benetton-logo-1280x720Laureati e post laureati italiani e stranieri hanno tempo fino alle 12.00 di lunedì 31 agosto 2020 per presentare le domande per partecipare al bando della sesta edizione delle Borse di studio sul paesaggio, istituite dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche nel quadro delle attività di ricerca sul paesaggio e la cura dei luoghi sviluppate con il proprio Comitato scientifico.

La sesta edizione, 2020/2021, prevede l’attivazione di due borse di studio semestrali, per le quali viene richiesto di presentare un progetto di ricerca coerente con i temi che la fondazione sviluppa nel campo del paesaggio da oltre un trentennio di attività, con iniziative di ricerca, formazione, sperimentazione, comunicazione e divulgazione.

Il tema proposto dovrà inoltre riferirsi esplicitamente a una delle tre aree tematiche Progetto di paesaggio; Teorie e politiche per il paesaggio; Natura e giardino, intitolate rispettivamente a Sven-Ingvar Andersson (1927-2007), Rosario Assunto (1915-1994) e Ippolito Pizzetti (1926-2007), figure fondamentali per il lavoro scientifico della Fondazione fin dalla sua istituzione.

I candidati possono presentare, individualmente, un solo progetto di ricerca dal quale risultino con chiarezza le connessioni al lavoro scientifico della Fondazione.
La durata delle borse di studio, residenziali e non prorogabili, è di sei mesi. Il periodo di svolgimento sarà dal 15 gennaio 2021 al 15 luglio 2021. Il valore di ciascuna borsa è fissato in euro 10mila (lordi).

Possono candidarsi laureati (laurea magistrale) e post laureati italiani e stranieri, che non abbiano compiuto i 40 anni alla data del 31 agosto 2020.
Non possono concorrere i titolari di assegni di ricerca, né coloro i quali ricoprano un impiego pubblico o privato e svolgano una qualunque attività lavorativa in modo continuativo.

Il modulo per la candidatura è disponibile, con il bando, nel sito www.fbsr.it oppure può essere ritirato presso la segreteria della Fondazione (via Cornarotta 7, Treviso, aperta dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18). La domanda, con i vari allegati, dovrà essere inviata tramite posta elettronica all’indirizzo paesaggio@fbsr.it con oggetto “Borse di studio sul paesaggio 2020/2021”.

La selezione dei borsisti, insindacabile, sarà effettuata da una commissione appositamente istituita dalla Fondazione i cui membri provengono dalla sua struttura e dal suo Comitato scientifico. I risultati saranno resi noti entro venerdì 30 ottobre 2020 mediante pubblicazione nel sito www.fbsr.it e successiva comunicazione via e-mail ai selezionati.

Referenti interni delle borse di studio sul paesaggio sono Luigi Latini, presidente del Comitato scientifico; Silvia Brugnaro, segreteria; e Simonetta Zanon, responsabile progetti paesaggio (coordinamento).

Il Comitato scientifico della Fondazione Benetton Studi Ricerche è composto da Giuseppe Barbera, Università di Palermo; Hervé Brunon, Centro André Chastel, CNRS, Parigi; Thilo Folkerts, 100Landschaftsarchitektur, Berlino; Anna Lambertini, Università di Firenze; Luigi Latini (presidente), Università Iuav di Venezia; Monique Mosser, Scuola superiore di architettura di Versailles, CNRS, Parigi; Joan Nogué, Università di Girona; José Tito Rojo, Università di Granada.

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.