Gualdo Tadino si prepara alla solennità del Beato Angelo compatrono della diocesi di Assisi

beato angeloGualdo Tadino – La comunità diocesana si appresta ad onorare, venerdì 15 gennaio, il Beato Angelo, compatrono della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, in ottemperanza delle normative anticovid. In particolare giovedì 14 gennaio, alle ore 18, nella concattedrale di San Benedetto a Gualdo Tadino è in programma la solenne celebrazione dei vespri con la cerimonia dell’offerta dell’olio per la lampada votiva da parte dell’amministrazione comunale. Venerdì 15 gennaio sante messe alle ore 7, 8, 9 e 10; alle 11,15 solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino. Subito dopo il vescovo parteciperà alla cerimonia di consegna del Premio Beato Angelo 2021 che la giunta comunale ha deciso di assegnare a tutto il personale del Distretto Sanitario locale, avamposto fondamentale della lotta al Covid-19. La cerimonia si svolgerà in forma strettamente limitata ai premiati sempre all’interno della Basilica. Nel pomeriggio, alle ore 16,30, si svolgerà la funzione del transito, alle ore 17,30 la celebrazione dei vespri e alle ore 18 la celebrazione eucaristica. Nei giorni 14 e 15 gennaio la Basilica concattedrale rimarrà aperta fino alle ore 20. Sabato 16 gennaio alle ore 18 Ufficio delle sante messe per i soci vivi e defunti della Pia Associazione del Beato Angelo.

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.